CONTO CORR
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Conto corrente online zero spese: perché
è una valida scelta per i freelance

I freelance sono lavoratori indipendenti che stipulano contratti con aziende o privati per fornire servizi a progetto. Secondo un rapporto di Intuit, il tasso di lavoro indipendente è in crescita. Con un numero così elevato di freelance, le banche hanno iniziato a creare conti correnti speciali dedicati proprio a loro – online e virtuali – che possono essere gestiti attraverso una piattaforma bancaria online invece di recarsi direttamente in filiale. Un conto corrente online zero spese per i freelance è vantaggioso per diversi motivi, scopriamo insieme perché dovreste valutare questa tipologia di contratto. Ecco alcuni pro e contro da considerare per comprendere se l’apertura di un conto corrente online sia la scelta migliore per voi.

Guida all'articolo

Come funzionano i conti correnti online?

I conti correnti online sono conti bancari gestiti o accessibili principalmente tramite un portale online. I freelance solitamente si trovano a dover attivare due conti correnti: uno per le spese personali e uno agganciato alle attività lavorative. In caso non venga scelto un conto zero spese, i costi possono aumentare ed essere gravosi sul lungo periodo. Ecco perché la scelta di aprire un conto corrente online zero spese è sicuramente una scelta vantaggiosa per un libero professionista.  

Con un conto corrente online, è possibile visualizzare il saldo corrente, pagare le bollette, trasferire fondi e avviare i pagamenti automatici. Alcuni conti correnti online includono anche funzioni aggiuntive come gli interessi, il deposito mobile, la protezione contro lo scoperto o l’assistenza per i viaggi. Queste funzioni aggiuntive sono utili per gestire il denaro in movimento, ma possono comportare un costo aggiuntivo. Trattandosi di conti zero spese, sono perfetti per chi desidera risparmiare: insomma, aprire un conto corrente online è alla base di una buona educazione finanziaria.

Perché un freelance dovrebbe scegliere un conto corrente online zero spese

–    Facile gestione del denaro. Con un conto corrente online zero spese, avrete accesso al vostro denaro ogni volta che ne avrete bisogno. Inoltre, a meno che non vi siano condizioni specifiche specificate dalla vostra banca, di solito non vi sono requisiti di saldo minimo o spese mensili. Ciò significa che potete tenere una piccola quantità di contanti sul conto e averne comunque un rapido accesso in caso di necessità. Tuttavia, se avete bisogno di effettuare un prelievo consistente, potreste dover pagare una commissione. Questo dipende dalle politiche della vostra specifica banca, quindi è importante capire come funziona il vostro conto prima di effettuare prelievi consistenti su base regolare.

–    Nessun canone mensile. Uno dei principali vantaggi di un conto corrente online per i freelance è che non richiede un canone mensile o un certo saldo minimo. Si tratta quindi di una scelta vantaggiosa poiché si possono ottenere importanti risparmi economici, soprattutto sul lungo periodo e soprattutto in caso si tratti di un secondo conto corrente da gestire per l’attività rispetto al conto personale.

–    Addebiti automatici per bollette, tasse e altre spese. Un altro grande vantaggio di un conto corrente online è la possibilità di impostare pagamenti automatici o un addebito automatico riprogrammabile per pagare le bollette. Ciò significa che potet

Dicci la tua su questo articolo:

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...

Hai trovato l’articolo interessante? Condividilo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
FACEBOOK
Condividi su twitter
TWITTER
Condividi su linkedin
LINKEDIN
Condividi su whatsapp
WHATSAPP
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
LASCIA UN COMMENTO
cookie
Questo sito utilizza cookie anche di terze parti per migliorare l'esperienza utente, per motivi statistici e per permettere la funzionalità di alcuni elementi. Maggiori informazioni