Accessori auto- tutte le promozioni
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Accessori auto: tutte le promozioni

Sì, anche l’auto può essere espressione del nostro modo di essere e in questo possono aiutarci gli accessori auto, la gamma di migliorie, funzionali o meno, che possono aiutarci a differenziare la nostra auto, a renderla meno di serie, a sentirla davvero nostra.

Un mercato che è cresciuto a dismisura e che oggi vede sempre più persone – anche tra quelle che un tempo non se ne sarebbero mai interessate – prodursi in acquisti più o meno importanti.

Una scelta di libertà, abbiamo detto, ma che deve seguire delle regole ben precise, se vogliamo evitare truffe che possano danneggiare, anche in modo permanente, il nostro veicolo.

1. Rivolgersi sempre e soltanto ai rivenditori ufficiali

Sì, lo sappiamo. Potrebbero costare qualcosa in più, sia per l’accessorio che per l’eventuale intervento di montaggio. Ma conviene davvero risparmiare, affidandosi al primo rivenditore e alla prima officina che capita, anche per un accessorio con impatto soltanto estetico?

Il rischio è quello di montare accessori che degradino rapidamente, che possano danneggiare anche i dintorni dell’installazione e che possano in aggiunta causare problemi di sicurezza. Il risparmio, in questo caso, diventerebbe molto meno interessante. Anzi, un danno economico importante soprattutto sul lungo periodo.

2. Omologato, sempre

Alcune categorie di accessori devono essere sottoposte ad omologazione. Non è soltanto una procedura burocratica, ma un’ulteriore garanzia che permette di dormire sonni tranquilli con gli accessori che abbiamo installato, magari su di un’auto nuova di zecca.

Il rischio insito nell’acquisto e nell’installazione di ricambi non omologati è infatti alto: sia sotto il profilo legale (talvolta si rischiano multe importanti), sia sotto il profilo della sicurezza. Anche in questo caso il risparmio è dunque qualcosa da scartare a priori.

3. Guardare al risparmio, ma pretendere sempre la massima qualità

Tutti guardiamo al risparmio, soprattutto quando acquistiamo qualcosa che, almeno ai nostri occhi, non è necessario. Tuttavia bisogna evitare di badarci eccessivamente, perché oltre un certo grado di risparmio, possiamo essere certi che oggetto dell’acquisto sono accessori di scarsa qualità, di durata altrettanto scarsa e potenzialmente dannosi.

Non è consigliabile pertanto occuparsi soltanto del prezzo di listino di quello che andremo ad acquistare, né tantomeno del prezzo di montaggio. Gli esperti seguono procedure indicate direttamente dalla casa madre, procedure che hanno costi e che in assenza delle quali i rischi aumentano.

4. Si può risparmiare anche nelle officine autorizzate o affiliate

Oggi tutti i migliori brand del settore automotive propongono offerte importanti, che permettono di risparmiare parecchio sul prezzo di listino. Offerte delle quali sarebbe il caso di approfittare, se quello che ci interessa è personalizzare la nostra auto, dotarla di parti maggiormente funzionali (come nel caso del passaggio ai cerchi in lega) oppure soltanto renderla un po’ più nostra.

Se anche lo scarto di prezzo tra originale e non si fa piccolo, i motivi per non compiere la scelta giusta sono completamente assenti. Più sicurezza, maggiore longevità e, perché no, più bellezza.

È questo quanto sono in grado di offrire i migliori ricambi, quelli originali, quelli che trovi da tutte le officine autorizzate o affiliate.

Perché quando il risparmio è eccessivo, possiamo pur star certi che qualcosa che non va, nella filiera, c’è sempre. Siamo disposti a correre questo rischio proprio con la nostra autovettura?

Dicci la tua su questo articolo:

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...

Hai trovato l’articolo interessante? Condividilo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
FACEBOOK
Condividi su twitter
TWITTER
Condividi su linkedin
LINKEDIN
Condividi su whatsapp
WHATSAPP
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
LASCIA UN COMMENTO